L’opera racchiusa – testi n.3

Dalla sezione Radici scoperte

i ciechi solo non vedono la via
davanti a loro muovono le dita
conoscono i contorni delle cose
le voci e i volti prima avvicinati

certo muta anche d’aspetto il giorno
e danno l’impressione di sapere
già il futuro i morti e per questo
calati lungo versi come lungo funi
qui, da parte in altro luogo, scesi
a fondo, sotto, in cerca di radici

*

restano però scoperti i passi
indietro dove non si può più
andare a tempo, a cogliere
i minuti in atto con la forza
spingerli davanti come l’acqua
a nuoto, cedere quel posto,
alzarsi, giungere se stessi
altrove, d’altre cose ormai
capaci come lasciarle ad altri
in sorte da esaudire, a turno
qui venuti a struggersi in segreto
sopra la maniglia rotta di una porta ferma
che non apre più alla stanza dove siamo:
ruota sì la chiave a vuoto, non dà scatti

L'opera racchiusa

L’opera racchiusa, with an essay by Lorenzo Carlucci, 2018 (It).
ISBN 979-8640424362
Lorenzo Montano Prize 2009
buy: barnes&noble | amazon.it | .com | .de | .es | .uk

L’opera racchiusa – testi n.2

Dalla sezione Radici scoperte

la città arriva prima delle case
lamiere e catrami nei canali neri
dentro fiumi rivoltati in aria
sulla pancia delle pietre ride
già una neve spoglia; non ha
fine sino a che la notte versa
ai margini degli occhi tutto
acqua scura di due pozzi
scavati dentro un prato

lega un pianto sotterraneo
mute le sorgenti, tiene l’acqua
cheta, sulle mani non ci sono volti

*

non proteggono le palpebre distese
gli occhi, sulle mani un poco calmi,
attenti, ripuliti al vento, invecchiati
sulle carte scritte, crollano al primo
tremito, macerie sulle fondamenta
proprie o polvere, derisi
in atto di sbocciare, fiori

L'opera racchiusa

L’opera racchiusa, with an essay by Lorenzo Carlucci, 2018 (It).
ISBN 979-8640424362
Lorenzo Montano Prize 2009
buy: barnes&noble | amazon.it | .com | .de | .es | .uk