Stanze dei non risorti p.107

Dov’è
l’ora della morte,
il buco vuoto intorno
al vuoto del pensiero,
la cruna, l’ago, l’antro
nero in cui ci guida
il fiato? L’ammutolito
oracolo, che mastica
la cenere, rimugina
la polvere: qual è
il suo responso,
o tergiversa su una
scaglia d’osso? Com’è
il soffio, il lampo sulla
retina tornata tersa e dove
l’arto inutilmente teso
a indicare infine il dio
scomparso, l’aspra
sorte a scapito dell’avida
fortuna? Quand’è la morte
intatta nel dolore, da cui
l’intera vita ci discosta?


Stanze dei non risorti in Dunkelwort (e altre poesie), with an essay by Marta Vilardaga, lulu.com, Morrisville 2015, (Ger-It). ISBN: 978-1326223373
Presented at Stadtsprachen Literaturfestival, Berlin 2016.
read: archive | download: Dunkelwort (excerpts)
buy: amazon.it | .com | .de | .uk

Advertisements

Stanze dei non risorti p.99

Questa è l’impronta premuta
sotto la neve di una vita intera,
che si dirada nel turbine fitto
di tracce nel vuoto. Il vento
non spazza là sotto la terra,
non c’è distanza tra l’ultimo
e il primo: nessuno ci guida,
ma lì non si capita a caso
e nel vuoto la meta è altro
vuoto. Solo la morte, scavando,
tocca l’altezza del vuoto.


Stanze dei non risorti in Dunkelwort (e altre poesie), with an essay by Marta Vilardaga, lulu.com, Morrisville 2015, (Ger-It). ISBN: 978-1326223373
Presented at Stadtsprachen Literaturfestival, Berlin 2016.
read: archive | download: Dunkelwort (excerpts)
buy: amazon.it | .com | .de | .uk

Stanze dei non risorti p.98

Gli arti contornano il corpo
composti, gli occhi raccolgono
un ago di luce senza vederlo,
mentre le labbra succhiano
brevi il respiro, soffiano
l’ombra nel buio. Frana
la pietra e si frantuma
la memoria si stacca
sagoma intatta e conclusa
di intera mortalità.
Dopo la farsa, la terra
sicura e severa
dove si impara
coi semi tra i denti
la fatica dell’erba.


Stanze dei non risorti in Dunkelwort (e altre poesie), with an essay by Marta Vilardaga, lulu.com, Morrisville 2015, (Ger-It). ISBN: 978-1326223373
Presented at Stadtsprachen Literaturfestival, Berlin 2016.
read: archive | download: Dunkelwort (excerpts)
buy: amazon.it | .com | .de | .uk

Stanze dei non risorti

Da Stanze dei non risorti, in Dunkelwort (e altre poesie), with an essay by Marta Vilardaga, lulu.com, Morrisville 2015, (Ger-It). ISBN: 978-1326223373
Presented at Stadtsprachen Literaturfestival, Berlin 2016.
buy: amazon.it | .com | .de | .uk | dunkelwort only

L’opera racchiusa – testi n.7

i ciechi solo non vedono la via
davanti a loro muovono le dita
conoscono i contorni delle cose
le voci e i volti prima avvicinati

certo muta anche d’aspetto il giorno
e danno l’impressione di sapere
già il futuro i morti e per questo
calati lungo versi come lungo funi
qui, da parte in altro luogo, scesi
a fondo, sotto, in cerca di radici
[da L’opera racchiusa, p.37]

L'opera racchiusa

L’opera racchiusa, with an essay by Lorenzo Carlucci, lulu.com, Morrisville 2018 (It).
ISBN 978-0244103491
Lorenzo Montano Prize 2009
buy: barnes&noble | amazon.it | .com | .de | .es | .uk

L’opera racchiusa – testi n.6

un’attesa grigia abita la nebbia
porta ai fianchi l’erba sulla casa
che ci aspetta, ma non è ritorno
questo di noi due nel luogo
dove stare nel momento atteso
della vita, a coltivare le radici
dei capelli, i palmi che raccolgono
le ciglia ai fiori aperti, sibilanti all’aria

solo in due a dividerci le ossa, i rami
[da L’opera racchiusa, p.40]

L'opera racchiusa

L’opera racchiusa, with an essay by Lorenzo Carlucci, lulu.com, Morrisville 2018 (It).
ISBN 978-0244103491
Lorenzo Montano Prize 2009
buy: barnes&noble | amazon.it | .com | .de | .es | .uk

L’opera racchiusa – testi n.5

lascia che a dire siano le cose
gli abitatori del mondo addossati alla cruna
dell’ago, le lingue impresse a memoria

l’elencazione dei nomi dei morti toglie il respiro

tempo è di dare le mani nell’andirivieni dei vivi
fermare gli occhi, lo sguardo a chi trema
[da L’opera racchiusa, p.30]

L'opera racchiusa

L’opera racchiusa, with an essay by Lorenzo Carlucci, lulu.com, Morrisville 2018 (It).
ISBN 978-0244103491
Lorenzo Montano Prize 2009
buy: barnes&noble | amazon.it | .com | .de | .es | .uk

L’opera racchiusa – testi n.4

piace la tua parola alla bocca, rosa di giugno
tutta adornata di luce, bianca – dici – com’è
bella in aprile, già governata dal vento:
fosse questa ragione la gioia! gli occhi
insonni, le mani su milioni di invisibili fuochi
spenti; io lo sapevo dal muro caldo di luce
che questa casa vuota ci aspetta; hai fiato
a dire in bocca che il domani qui va oltre
il tempo; forse l’amore, ciò che facciamo
insieme non si dà pace o ragione da sé
a ritornare, ma séguita il gesto: spingere
dentro le tasche le dita sino a staccarsi
di un niente dove ti cerco, senza badarci
[da L’opera racchiusa, p.51]

L'opera racchiusa

L’opera racchiusa, with an essay by Lorenzo Carlucci, lulu.com, Morrisville 2018 (It).
ISBN 978-0244103491
Lorenzo Montano Prize 2009
buy: barnes&noble | amazon.it | .com | .de | .es | .uk

L’opera racchiusa – Introduzione

Любимая, давай поцелуемся!
Остались ты и я…

Gott steh uns bei, ein kluges Tier.
Ich habe es selbst gejagt.

Nichts bringt den Duft
seines Blutes zurück.

Esiste veramente la casa immaginata qui scrivendo. Si trova accanto alla vecchia scuola elementare, ha finestre sulla strada verso il mare e su sbilenche fasce un orto. Ricordo una sera di neve, parecchi anni fa: usciva dal rosario una figura, una madonna scura saliva per le scale in quella casa, consacrandola (per me). Da allora, ho saputo anch’io che al piano alto abita un poeta e tiene spalancate al cielo le persiane. Ne fosse mai quella figura che ho intravisto l’anima, o l’amante che lo visita in certe ore di preghiera. [da L’opera racchiusa, p.5.]

Cronologia

l’anima tema, Genova, 4 febbraio 2007, tranne p. 15 e p. 27, Finale Ligure, inverno 2005
radici scoperte, Ansbach, Stuttgart, Karlsruhe, Chiasso 13–17 febbraio 2007
come s’inoltra, Genova, Milano, 2–10 marzo 2007 (con A.)

Una prima bozza di raccolta risale ad agosto 2007 e consta delle prime due sequenze precedenti, riunite con poche varianti. La firma è ancora Antonio Diavoli, sostituita definitivamente con Federico Federici dopo l’incontro con Giovanni Andrea Semerano, presso La Camera Verde di Roma, a dicembre dello stesso anno.
A dicembre 2008, viene aggiunta l’ultima sezione, come s’inoltra.
A gennaio 2009, la stesura definitiva presenta decisi rifacimenti, soprattutto in radici scoperte. [La stesura originale è ora pubblicata nel Quaderno Tre.]

Le tre sequenze sono state, per un certo tempo e in una forma ancora provvisoria, distribuite liberamente su internet: le prime due da Menilmontant Edition, la terza da Zeichen Verlag.
Alcuni estratti da l’anima tema e radici scoperte sono stati pubblicati, in una versione a volte leggermente diversa da questa, su rivista “Atelier” (n. 49, 2008), con una nota introduttiva di Giancarlo Rossi.

L'opera racchiusa

L’opera racchiusa, with an essay by Lorenzo Carlucci, lulu.com, Morrisville 2018 (It).
ISBN 978-0244103491
Lorenzo Montano Prize 2009
buy: barnes&noble | amazon.it | .com | .de | .es | .uk