Lettera: Chianale, 21 Febbraio 2015

Caro *,
oggi ho finalmente posto fine ad anni di fatica intorno a un testo. A breve, ne stamperò una bozza da inviarti, perché tu veda quanto impegno sia costato scriverlo, nella speranza sempre di raggiungere, con l’esattezza della forma, un contenuto di “verità”.
Le poesie, raggruppate ora in due sequenze, sono quasi tutti quelle di partenza, con parecchie ricomposizioni interne però e smottamenti da una parte all’altra, o rimozioni di strofe intere.
È un paesaggio carsico, quello che si offre al peso della scrittura, puntellato da ossessioni, scavato in certi punti più che in altri, nella frenetica ostinazione di seguire, attraverso il ventre della montagna, una vena, in cerca di un indizio o di una fine risolutiva.
Se leggerai, anche solo superficialmente, non ti sfuggirà come queste cicatrici o segni non siano studiate sfumature nel trucco di una maschera, ma il vero volto scavato assecondando il tempo.
La dura biografia, o quanto resti di uno spunto d’occasione, è richiamata in nota, perché nulla sia lasciato al caso o dimenticato.
In fondo a questo breve invito a ritrovare testi di cui conosci stralci appena, ripongo una speranza, confidandoti un’immagine colta su un pendio d’alpeggio in piena estate: una lunga riga di formiche nere tagliava il prato, coi fardelli di chissà che semi o petali. Che novità vi scorsi e che metafora da scrivere – non scritta – mi tormenta ancora in quella?
Con pazienza, anche la parola sa trovare il centro di un paesaggio interiore, infilarsi nella cruna del silenzio, ricucire lo strappo del suo rumore.
Un sincero abbraccio
F.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s