Lettera: Finale Ligure, 4 Gennaio 2007

 

Penso che L’esilio, L’opera non scritta o mal-tradotta, tutte le altre cose insieme di cui si è parlato a tratti e che ancora non esistono, siano belle e forti.
Non si possono toccare i versi senza averli scritti. Non posso nulla io nei tuoi, innanzi tutto. Ciascuno è solo con il proprio testo, come sempre dentro il corpo: non c’è mai l’identità, se non per un’alta aspirazione ad essa, che può sostener la vita.
Il plurale impone questo: la distanza.
In dimore confinanti in una stessa terra, in una città fatta di case, si abita il confine incerto.
Con questa parola, come con il corpo, devi fare i conti: l’ansia spinge una dolorosa perfezione, sempre insoddisfatta in sé. Non ci è data intanto una migliore scelta e difficile di più è scoprirsi ora in profondità, se si sa qualcosa. Meglio, molto meglio se slegati, privi d’ogni cognizione, primi allora alla scoperta.
Anche legarsi ai luoghi, ai tempi, usare la parola a questi intrecci più non vale. Sulla pietra il fiume, nel suo corso va per tentativi o punti, lascia un segno nell’umidità e non di più. Sia per noi lo stesso: liberarsi in quel momento, trattenerne solo l’intenzione, ritornare nudi nelle mani alla voce assorta, salvi nelle pure sacralità che ci costruiscono, sopra l’estinzione delle parole, nell’indecisione dei silenzi.
In altri momenti neppure temo i residui d’ombra, l’illeggibile splendore del riflusso. Saranno poi tanto oscuri i fatti? Muovo tutte insieme cose a liberarli: sono allora dita i versi, sono stanze i corpi, hanno un movimento che le riempie, una luce le accompagna.
Vivi d’una felicità incompresa. Piena.

Federico

 

2 comments

  1. Proust in fondo diceva che possiamo riconoscere solo noi stessi nell’altro, il resto diventa quasi un processo macchinoso che distoglie dalla purezza
    Leggo sempre volentieri le tue intuizioni-apparizioni
    Alessandro

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s