Lettera: Finale Ligure, 10 Febbraio 2007

 

caro *,

domenica scorsa, scrivendo questi versi, mi sono ricordato di una tua lettera sulla genesi di Innesti: talvolta la parola viene e si impone, marchio attraverso il corpo. In questo, chi scrive esiste e pure si sottrae – per darla – un poco alla propria identità, perché, a ben vedere poi, non si può essere identici a se stessi, se non in una chiusura completa al sacro (cfr. anche Il mestiere di vivere, 9 febbraio 1939). Ciascuno dia poi liberamente i nomi e le figure a questo sacro. Per quanto si possa affermare o negare l’una e l’altra cosa con certezza, resteremo sempre al di qua di tutto, interrogativi.
Ti mando per questo la raccolta, nella sua prima stesura, così come sarà poi proposta sulle pagine di *.
In settimana partirò per la Germania e al ritorno inizieremo a sistemare le cose per Innesti: ho il file che mi hai mandato a suo tempo e, a parte, i disegni e le foto che hai chiesto, ma sono ancora indeciso su quale dei due gruppi sia meglio proporti. Nel frattempo, mi puoi mandare in un unico file (specifiche: A4, Times New Roman 12, spaziatura singola) i testi e le note critiche da inserire, così come ritieni vadano ordinati nel libro. A parte, in allegato, anche una breve notizia biografica, in modo da avere tutto il materiale necessario all’impaginazione.
Da ultimo, ti chiedo se posso dare il tuo indirizzo di casa a * una volta pronte le stampe, in modo da farti recapitare le bozze e, successivamente, le copie stampate.

Un caro saluto
F.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s